Acconti d’imposta: il recupero della maggior IRPEF versata

Il provvedimento di riduzione dell’anticipo IRPEF di fine novembre (dal 99% all’82%) è arrivato inaspettato, molti contribuenti avevano già provveduto a pagare in base alla misura ordinaria. Come si può recuperare la maggior IRPEF versata, atteso che il versamento nella misura intera mantiene il credito da scontare nella prossima dichiarazione dei redditi. Sono due le strade per recuperare la maggiore Irpef eventualmente pagata prima del varo del decreto: conguaglio nella prima busta paga utile, recupero in F24. Il Dpcm che ha disposto il rinvio stabilisce che se il sostituto d’imposta ha già operato la trattenuta, applicando la vecchia misura del 99%, dovrà restituire le maggiori somme con la retribuzione o la pensione di dicembre. Se il sostituto d’imposta non farà in tempo, dovrà comunque restituire le maggiori somme nel mese successivo, cioè a gennaio 2012. Il contribuente che presenta Unico potrà compensare gli importi versati in eccesso con il modello F24 a partire dal mese di dicembre (sarà istituito un apposito codice tributo da utilizzare), oppure “conservare” il credito per la prossima dichiarazione Unico 2012.


Partecipa alla discussione sul forum.

Acconti d’imposta: il recupero della maggior IRPEF versata

Il provvedimento di riduzione dell’anticipo IRPEF di fine novembre (dal 99% all’82%) è arrivato inaspettato, molti contribuenti avevano già provveduto a pagare in base alla misura ordinaria. Come si può recuperare la maggior IRPEF versata, atteso che il versamento nella misura intera mantiene il credito da scontare nella prossima dichiarazione dei redditi. Sono due le strade per recuperare la maggiore Irpef eventualmente pagata prima del varo del decreto: conguaglio nella prima busta paga utile, recupero in F24. Il Dpcm che ha disposto il rinvio stabilisce che se il sostituto d’imposta ha già operato la trattenuta, applicando la vecchia misura del 99%, dovrà restituire le maggiori somme con la retribuzione o la pensione di dicembre. Se il sostituto d’imposta non farà in tempo, dovrà comunque restituire le maggiori somme nel mese successivo, cioè a gennaio 2012. Il contribuente che presenta Unico potrà compensare gli importi versati in eccesso con il modello F24 a partire dal mese di dicembre (sarà istituito un apposito codice tributo da utilizzare), oppure “conservare” il credito per la prossima dichiarazione Unico 2012.


Partecipa alla discussione sul forum.