Acconti d’imposta: entro il 30 novembre il secondo o unico versamento


Entro il prossimo 30 novembre scade il termine per il versamento del secondo o unico acconto delle imposte sui redditi 2012. Brevemente le regole generali. Il versamento va effettuato con il mod. F24. Le somme non sono rateizzabili; è ammessa la compensazione. L’acconto è dovuto da tutti coloro che dall’Unico 2012 risultano debitori d’imposta. I metodi di calcolo sono due: storico o previsionale. Lo storico si basa sul dato a debito (rigo differenza) risultante nell’ultima dichiarazione presentata. Il metodo previsionale è consigliabile se si presume, per il 2012, di conseguire un reddito inferiore rispetto al 2011. Questo secondo procedimento è più rischioso: in caso di errore si incorre nella  sanzione del 30% dell’importo non versato.


Partecipa alla discussione sul forum.