Acconti cedolare secca: nel caso di contratti d’affitto stipulati quest’anno si paga nel 2016


Il versamento del 2° acconto cedolare secca osserva le seguenti regole: 60% dell’acconto complessivo o, in alcuni casi, dell’intero acconto in unica soluzione. I locatori che prevedono una minore imposta da dichiarare nella successiva dichiarazione possono valutare l’adozione del metodo di calcolo previsionale in luogo di quello basato sui dati storici. Per i contratti stipulati nel 2015 il primo versamento utile è da effettuare entro giugno 2016.


Partecipa alla discussione sul forum.