Accertamento: volata finale per chiudere i controlli sulle annualità in scadenza

La conclusione dell’anno coincide con lo scadere dei termini a disposizione del fisco per effettuare controlli e contestazioni ai contribuenti. I termini possono variare da imposta a imposta e per ogni situazione. Anche la notifica è importante. Essa si considera tempestiva se l’invio è effettuato entro il termine di decadenza, a nulla rilevando la data di effettiva ricezione da parte del contribuente.  Pertanto, un atto notificato nel 2013, se consegnato all’ufficio postale entro il 31 dicembre 2012, si considera tempestivo.


Partecipa alla discussione sul forum.