Accertamento: stop a Gerico per motivi di salute


La CTR Lombardia, nella  sentenza n. 56/30/13 pubblicata il 9 aprile scorso, dà ragione al contribuente in merito l’impugnazione di un avviso di accertamento per IVA, IRPEF e IRAP 2003, con il quale si contestavano maggiori ricavi per 15.408 euro rispetto a quelli dichiarati. Il giudizio della Commissione disattende le risultanze matematiche di Gerico; nel caso specifico l’imprenditore aveva subito un intervento chirurgico con conseguente diminuzione della capacità di produrre ricavi. Ebbene, nella fattispecie descritta un contribuente non può essere assoggettato a studi di settore.


Partecipa alla discussione sul forum.