Accertamento: sono in arrivo 300mila avvisi ai contribuenti

Sotto la lente del Fisco “le spese incompatibili con i redditi dichiarati”. Così continua la campagna di “persuasione” dei contribuenti. Sono in arrivo 300mila lettere a coloro che nel 2010 hanno dichiarato spese incongrue rispetto ai loro redditi. La comunicazione è una specie di “preavviso” dove non si chiede risposta, si mette solo in guardia su un possibile accertamento sintetico sanabile a posteriori attraverso il ravvedimento operoso, proposto nella stessa lettera. Inoltre vale come confronto, come spinta a valutare la compatibilità delle spese effettuate lo scorso anno con il reddito da dichiarare in Unico 2012.


Partecipa alla discussione sul forum.