Accertamento: rottamazione cartelle con compensazione crediti verso la Pubblica Amministrazione

Il DM 9 agosto 2017 del MEF, in attuazione della manovra correttiva e pubblicato in GU, prevede all’art.1 che: “Le disposizioni previste dal decreto del Ministro dell’economia e delle finanze di concerto con il Ministro dello sviluppo economico del 24 settembre 2014, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 236 del 10 ottobre 2014, recante – compensazione, nell’anno 2014, delle cartelle esattoriali in favore di imprese e professionisti titolari di crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili, nei confronti della pubblica amministrazione – si applicano, con le medesime modalità, anche per l’anno 2017, con riferimento ai carichi affidati agli Agenti della riscossione entro il 31 dicembre 2016.” La seconda rata relativa alla cosiddetta rottamazione cartelle, con scadenza fissata per il 30 settembre, potrà dunque essere versata utilizzando in compensazione i crediti che i contribuenti tenuti al versamento hanno nei confronti della PA.


Partecipa alla discussione sul forum.