Accertamento: redditometro illegittimo

Per la CTP di Reggio Emilia il decreto sul nuovo redditometro è illegittimo e quindi deve essere disapplicato. Sono diversi i punti mossi dai giudici contro il redditometro: in primis è anticostituzionale, emanato fuori dal perimetro della legge; si basa sulle spese medie delle famiglie, stimate dall’ ISTAT, mentre la disciplina dell’accertamento sintetico fa riferimento al singolo contribuente; analizza tutte le spese sostenute dal contribuente, di qualsiasi natura esse siano, privandolo di avere una vita privata, in violazione della Costituzione; il reddito presunto viene attribuito senza tener conto della localizzazione geografica, non facendo differenza alcuna tra grande metropoli e piccolo centro.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it