Accertamento: onere della prova a carico del professionista sui c/c cointestati


La corte di Cassazione (sentenza n. 2868/2013) dà ragione all’Amministrazione finanziaria riguardo l’onere della prova a carico del contribuente in caso di verifiche sul c/c bancario. In particolare si parla di professionisti. La sentenza sancisce che, qualora l’accertamento basi la verifica su conti correnti bancari, si determina l’inversione dell’onere della prova a carico del contribuente, il quale dovrà fornire prova non generica ma analitica, indicando specificatamente la natura di ogni versamento bancario, per poter dimostrare come ciascuna delle operazioni effettuate sia estranea a fatti imponibili. Il dettato è valido anche per i c/c cointestati.


Partecipa alla discussione sul forum.