Accertamento: le cartelle si possono compensare con i crediti d’imposta

Le cartelle di pagamento per tributi erariali e relativi oneri accessori si possono compensare con eventuali crediti d’imposta. Lo si può fare pagando il dovuto nei 60 gg. successivi alla notifica utilizzando il modello F24 Accise (codice tributo RUOL). Se il pagamento riguarda solo una parte delle somme dovute, il contribuente può presentare a Equitalia un modulo specifico con cui dichiara di aver effettuato il pagamento in compensazione tramite F24 Accise, indicando a quale parte del debito erariale imputare il pagamento.


Partecipa alla discussione sul forum.