Accertamento: l’avviso telematico


Con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate (prot. 2015/71472) che si concentra sulle plusvalenze e le sopravvenienze attive dichiarate dalle imprese, prende avvio il sistema dell’avviso telematico (commi 634 e 635 della legge 190/2014). Si tratta di un alert ai contribuenti sulle anomalie incontrate dall’amministrazione finanziaria nell’esame delle loro dichiarazioni, così da permettere un’autocorrezione prima che scatti l’accertamento. L’obiettivo principale dichiarato è rompere la catena fra anomalie e accertamenti, spingendo i contribuenti alla compliance resa possibile dal nuovo ravvedimento.


Partecipa alla discussione sul forum.