ACCERTAMENTO: in arrivo le comunicazioni di anomalia per i soggetti che applicano gli studi di settore

In arrivo, a contribuenti e intermediari, le lettere che comunicano anomalie e irregolarità per i soggetti che applicano gli studi di settore. In ordine al tutoraggio per le grandi imprese, si spiega nella circolare 13/E, non ci sarà una presenza costante del fisco presso i soggetti interessati, le modalità di comunicazione sono destinate a modellarsi secondo il profilo di rischio di ciascuna di esse. Per queste tipologie di contribuenti è allo studio una modalità di comunicazione simile alla posta elettronica certificata. Tornando alle “lettere ai contribuenti”, l’anno d’imposta interessato è il 2007; l’operazione 2009 è simile a quella 2008, dove le anomalie ricorrenti facevano riferimento a gravi e ripetute incoerenze nella gestione del magazzino, soprattutto per quanto riguarda la durata delle scorte irregolari, a seguire le differenze tra le rimanenze di fine anno e le esistenze di inizio anno, ed ancora le irregolarità dei dati di beni ammortizzabili spesso omessi. I tempi di invio si segnalano tra fine maggio e inizio giugno.


Partecipa alla discussione sul forum.