Accertamento esecutivo: i codici per pagare le sanzioni

In base all’art. 29 del Dl n. 78/2010, gli avvisi di accertamento emessi dall’Agenzia delle Entrate relativi ai periodi di imposta in corso alla data del 31 dicembre 2007 e successivi, devono contenere anche l’intimazione ad adempiere al pagamento degli importi indicati. La risoluzione n. 78/E del 20 luglio ha istituito i codici tributo per versare, mediante F24, le sanzioni dovute in caso di sentenza sfavorevole: 9970, per le sanzioni relative a tributi erariali; 9971, per le sanzioni relative all’IRAP; 9972, per le sanzioni relative all’addizionale comunale all’IRPEF; 9973, per le sanzioni relative all’addizionale regionale all’IRPEF. I codici devono essere esposti nella sezione “Erario” in corrispondenza degli “Importi a debito versati”. I valori da indicare nei campi “codice ufficio”, “codice atto”, “codice tributo” e “anno di riferimento” vanno ricavati dall’atto di accertamento.

 

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it