Accertamento e riscossione: la tempistica degli avvisi bonari telematici

di Redazione

Pubblicato il 8 aprile 2013



Gli avvisi bonari telematici devono essere regolarizzati entro 90 dalla comunicazione. Il contribuente può beneficiare in questa tempistica della riduzione delle sanzioni, di norma, dal 30 al 10%, lo prevede il Dl n. 203/2005 all’articolo 2-bis, comma 4, ed anche le istruzioni fornite dall’Agenzia delle Entrate, con la circolare 47/E del 2009. È perciò sbagliato il comportamento dell'ufficio che nega la validità del pagamento eseguito entro i 90 giorni previsti dalla legge.