Accertamento: deducibili i costi rientranti nella strategia commerciale della società

Con la sentenza n. 3340 del 12 febbraio 2013, la Corte di Cassazione pone a carico del Fisco la prova di non inerenza dei costi rientranti nella strategia commerciale della società. Esattamente “non incombe nessun onere della prova in capo al contribuente in riferimento alle spese intrinsicamente necessarie alla produzione del reddito dell’impresa”. Spetta, invece, al contribuente provare la strumentalità delle spese rispetto all’attività dell’impresa, quando dal costo non si evidenzi una natura chiara, come per le spese riconducibili alla sfera personale o familiare dell’imprenditore.


Partecipa alla discussione sul forum.