Accertamento: cartelle via Pec


Per imprese e professionisti la notifica degli atti sarà solo via Pec e dal 1°giugno 2016 viene introdotta una nuova procedura nei casi in cui la Pec sia invalida o non attiva. Il Dl n. 159/2015 (art. 14) stabilisce un doppio binario definito in base alla tipologia di destinatario dell’atto; in particolare le notifiche delle cartelle esattoriali in caso di imprese individuali o costituite in forma societaria, nonché di professionisti iscritti in Albi o elenchi, avvengono esclusivamente con modalità telematiche; per le persone fisiche intestatarie di una casella di posta elettronica certificata, occorre l’espressa richiesta del contribuente essendo prevista la facoltatività di ricezione delle cartelle esattoriali attraverso la mail certificata rispetto a quella cartacea.


Partecipa alla discussione sul forum.