730/2019: rimborso per i “senza sostituto”

di Angelo Facchini

Pubblicato il 15 maggio 2019



Il modello 730 può essere presentato anche da contribuenti senza sostituto d'imposta. Lo possono presentare online o tramite un CAF o commercialista. I tempi di erogazione del rimborso, però, cambiano. La data di accredito è solitamente fissata alla fine dell’anno, il rimborso arriva direttamente dall'Agenzia delle Entrate, che lo può effettuare in due diverse modalità: direttamene sul conto corrente bancario o postale se il contribuente ha fornito il codice Iban; mediante invito dell’Agenzia delle Entrate a presentarsi presso un ufficio postale per riscuotere il rimborso d’imposta in contanti, per importi fino a 1.000 euro, vaglia della Banca d'Italia per importi superiori.