730 precompilato: accettazione, modifica e trasmissione


Tra i chiarimenti forniti dalla circolare 11/E/2015 si parla delle conseguenze relative all’accettazione senza modifiche o all’apposizione di variazioni alla dichiarazione precompilata. La dichiarazione predisposta dall’Agenzia si intende accettata senza modifiche se viene trasmessa tale e quale all’Agenzia, o vi si apportano modifiche che non incidono in termini di reddito complessivo o di imposta. In tutte le altre ipotesi il 730 si considera modificato e il contribuente dovrà barrare la casella “Dichiarazione Precompilata – Modificata”. Nel caso di soggetto delgato, CAF o professionista abilitato, questi compilerà una delle 4 caselle: dichiarazione precompilata – Accettata; dichiarazione precompilata – Modificata; dichiarazione non precompilata – Sostituto, CAF o professionista non delegato; dichiarazione non precompilata – Dichiarazione precompilata non presente. Il contribuente, con la firma della dichiarazione, esprime la propria scelta, accettando la situazione indicata dal sostituto, CAF o professionista. La trasmissione dovrà avvenire tra il 1° maggio e il 7 luglio 2015.


Partecipa alla discussione sul forum.