730: Inps e Entrate al lavoro per correggere i loro errori

Inps e Entrate cercano di mettere una “toppa” ai loro errori nel 730 precompilato. L’Inps lavora con l’Agenzia per trovare una soluzione automatizzata che non costringa i contribuenti a dover intervenire nuovamente per correggere i modelli già scaricati. Gli intoppi riguardano soprattutto i conteggi delle giornate delle detrazioni, i dati di contribuzione delle colf e i dati delle mobilità e della cassa integrazione.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it