730/2014: modalità di conservazione dei documenti

Riguardo i documenti relativi al 730/2014, i Caf e i professionisti devono conservare: le schede modello 730-1 con le scelte effettuate dai contribuenti per la destinazione dell’8 e del 5 per mille fino al 31 dicembre del secondo anno successivo a quello di presentazione; copia delle dichiarazioni elaborate, dei relativi prospetti di liquidazione e della documentazione a base del visto di conformità fino al 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione. I documenti possono essere conservati anche in formato cartaceo. Se si opta per il formato elettronico, le dichiarazioni e i prospetti di liquidazione vanno conservati nel formato originale; la copia della documentazione a base del visto di conformità, invece, in formato pdf o tiff; per le schede, vanno applicate le regole tecniche in materia di sistema di conservazione (Dpcm 3 dicembre 2013). La documentazione, se richiesta dell’Agenzia delle entrate, andrà trasmessa in via telematica dal responsabile del CAF o dal professionista abilitato (risoluzione AE 57/E del 30 maggio 2014).


Partecipa alla discussione sul forum.