5 per mille: ultime battute per l’invio della dichiarazione sostitutiva


Il prossimo 2 luglio scade il termine per trasmettere alla Dr delle Entrate dove ha sede l’ente del volontariato, senza penali, l’atto che attesta il possesso dei requisiti che danno diritto al beneficio. L’invio deve essere fatto tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. Al modello, disponibile sul sito dell’Agenzia, va allegata copia del documento di identità di chi firma. Le associazioni sportive dovranno spedire la domanda all’Ufficio territoriale del Coni dove ha sede l’associazione. I ritardatari potranno rimediare provvedendo all’adempimento entro il 30 settembre e pagando una sanzione di 258 euro codice tributo 8115.


Partecipa alla discussione sul forum.