5 per mille: online gli elenchi con i ritardatari

L’Agenzia delle Entrate ha reso disponibili tre distinti elenchi con i dati degli enti del volontariato, delle associazioni sportive dilettantistiche e degli enti della ricerca scientifica che hanno presentato la domanda di iscrizione al 5 per mille dopo i termini. I soggetti interessati possono iscriversi o regolarizzare la posizione entro il 30 settembre 2014, inviando la documentazione integrativa alle Direzioni Regionali per le Onlus e gli enti di volontariato, agli uffici territoriali del Coni per le associazioni sportive dilettantistiche, al Miur per gli enti della ricerca scientifica. In ogni caso sarà necessario versare una sanzione di 258 euro tramite il modello F24 con codice tributo 8115.


Partecipa alla discussione sul forum.