2 per mille alla Cultura: scelta in dichiarazione

Nella prossima dichiarazione dei redditi si potrà optare per destinare il 2 per mille alle associazioni culturali; la nuova opzione è stata prevista dalla legge di stabilità 2016. Nel decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 21 marzo 2016, pubblicato sulla GU dello scorso 23 aprile sono stabilite le regole e i criteri di applicazione della norma. Ricordiamo anche il percettore di reddito, non tenuto alla presentazione della dichiarazione, può contribuire a finanziare un’associazione con la sua quota di Irpef, utilizzando la scheda allegata alla Certificazione unica o al modello Unico Pf 2016.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it