Ok della Ue al credito d'imposta per le regioni colpite dal sisma

Ok della Ue al credito d'imposta per le regioni colpite dal sisma

La Commissione europea dà l’ok al credito d’imposta per sostenere gli investimenti nelle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, colpite dai terremoti del 2016 e del 2017. I fondi a disposizione ammontano a 43,9 mln di euro. Inoltre, il ministero dello Sviluppo economico ha stanziato 48 mln di euro per le imprese che vogliono investire nelle zone del Centro-Italia, colpite dagli eventi sismici. Con due diversi provvedimenti – il primo è la decisione Ue numero Sa 48571 sul credito d’imposta e il secondo la circolare MiSe del 12 marzo 2018, n. 149937 – vengono sbloccate risorse, sia europee, sia nazionali, per il rilancio produttivo delle regioni colpite dai terremoti del 2016 e 2017 .

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it