Articoli a cura di Concetta Pagano


Ricerca in corso...

Redditometro
L'accertamento fiscale sintetico è di nuovo sotto i riflettori per l’approvazione del provvedimento dell’ 11 febbraio 2009, che ha aggiornato gli indici e i coefficienti per gli anni 2008 e 2009

Novità legislative D. L. 185/2008 del 29/11/2008, il decreto "anti-crisi" LEGGE FINANZIARIA 2009
L’Agenzia delle Entrate ha fornito una serie di chiarimenti in ordine al Bonus straordinario per famiglie, lavoratori, pensionati e non autosufficienti, introdotto dall’art. 1 del D.L. 29 novembre 2008, n. 185, conv. in L. n. 2/2009. Indichiamo gli aspetti più significativi...

Il D.L. "anti crisi" ha previsto la possibilità di definire gli inviti a comparire in materia di imposte dirette ed Iva, con la riduzione delle sanzioni ad 1/8, dietro accettazione completa dei rilievi accertabili

Studi di settore
Laddove lo scostamento fra i dati della dichiarazione e quelli desumibili dagli studi di settore possano giustificare l’attività di verifica da parte dell’Amministrazione finanziaria, gli elementi e notizie derivanti dalla contabilità del contribuente al pari dei movimenti bancari, possono essere utilizzati ai fini della ricostruzione analitica dell’effettivo reddito imponibile

La disciplina sanzionatoria esonera da responsabilità il contribuente che abbia omesso il pagamento del tributo per fatto esclusivamente imputabile al terzo, all’uopo denunciato all’Autorità giudiziaria

Il "dividend washing" sfrutta la diversità di regime fiscale applicabile a determinate tipologie reddituali, effettuata attraverso le società di gestione dei fondi comuni mobiliari (le Sicav), imputando il reddito derivante dalla partecipazione in una società di capitali, in capo ad un soggetto che risulta avere un trattamento tributario agevolato rispetto al normale e legittimo percettore del reddito

Contenzioso e processo tributario
Il contribuente non può genericamente contestare l’operato dell’Amministrazione Finanziaria o della Guardia di Finanza atteso che il processo verbale di constatazione redatto da quest’ultima può essere revocato in dubbio solo in conseguenza di dati ed elementi precisi di segno opposto

Contenzioso e processo tributario
Il termine iniziale per l’emissione e notificazione dell’avviso di accertamento in dipendenza del contenuto di un processo verbale di constatazione costituisce norma di carattere imperativo e non richiede una comminatoria espressa di nullità del provvedimento

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it