Articoli a cura di Devis Nucibella

Dottore Commercialista - Pubblicista, autore di numerosi interventi sulla rivista CommercialistaTelematico.com - la prima rivista on-line dedicata alla materia fiscale - ed altre riviste del settore

Ricerca in corso...

IVA
Nelle ultime settimane l’Agenzia delle Entrate è intervenuta fornendo importanti chiarimenti riguardanti l’obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi alla luce delle novità portate dal Decreto crescita.
In questo articolo proponiamo una guida pratica all'utilizzo del portale "Fatture e Corrispettivi" per comunicare i dati

ISA Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale

Nel modelli dichiarativi 2019 periodo d’imposta 2018 debuttano per la prima volta gli “Indicatori Sintetici di Affidabilità fiscale (ISA)” che hanno preso il posto degli studi di settore.

Tali indicatori esprimono un punteggio da 1 a 10 che consente di accedere a determinati benefici fiscali. Per determinare il punteggio di affidabilità del contribuente, oltre ai dati indicati nel mod. ISA, sono necessari ulteriori dati”, resi disponibili dall’Agenzia delle Entrate che si basano sui modelli dichiarativi di annualità precedenti (ad esempio, ricavi, rimanenze, reddito) nonché da altre banche dati (ad esempio, dati desunti dalla CU).

Vediamo, passo dopo passo, come si accede a tali dati e il loro inserimento nel programma previsto per il calcolo degli indicatori.


Bilancio Società
Il bilancio consolidato è il bilancio che espone la situazione patrimoniale finanziaria e il risultato economico di un gruppo di aziende considerate come un’unica impresa, superando così le distinte personalità giuridiche delle imprese del gruppo.
Viene redatto dalla società capogruppo che sta al vertice ed è strutturato come un bilancio di esercizio tradizionale.
Si tratta di un documento che, pur essendo molto importante per capire l’andamento di un gruppo di imprese, però non ha valenza legale e quindi non permette la redistribuzione degli eventuali utili tra le società del gruppo, comprese quelle che ad esempio si trovano in perdita.

Società
Al fine di effettuare la rivalutazione del costo delle partecipazioni detenute all’1/1/2019 è necessaria la predisposizione della perizia ed il versamento dell'imposta sostitutiva entro il prossimo 30 giugno (che slitta al 1° luglio). Analizziamo il procedimento e le modalità con cui devono essere effettuati perizia e versamento

Bilancio Società
In sede di approvazione del bilancio l’assemblea dei soci può ritrovarsi di fronte ad un utile oppure ad una perdita. Nel caso in cui il risultato conseguito sia positivo sorge l’obbligo di accantonamento dello stesso a riserva legale o, se prevista, a riserva statutaria oppure si valuta la distribuzione ai soci. Qualora il risultato evidenziato in bilancio corrisponda ad una perdita si rende necessario valutare il suo impatto, nonché gli opportuni comportamenti da adottare in osservanza della norme civilistiche. I comportamenti da adottare dipenderanno dall’ammontare della perdita e dal suo impatto sul capitale sociale

Modello Redditi - Unico
E' online la dichiarazione dei redditi precompilata. Il modello 730 può essere accettato/integrato e inviato direttamente via web a partire dal 2 maggio e fino al 23 luglio. Approfondiamo bene tutti i passaggi pratici da effettuare.

Bilancio
Entro il prossimo 30 aprile (120 giorni dalla chiusura dell’esercizio) l’assemblea dei soci di società di capitali sono tenute all'approvazione del bilancio chiuso il 31 dicembre 2018, tuttavia se ricorrono determinate situazioni è possibile prolungare il termine di approvazione al mese di giugno: analizziamo nella pratica i casi in cui è possibile la proroga e le modalità con cui va gestita

Diritto fallimentare
Con il nuovo Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza l'obiettivo che si vuol raggiungere è la riforma organica delle procedure concorsuali secondo due direttive fondamentali: consentire una diagnosi precoce dello stato di difficoltà delle imprese; salvaguardare la capacità imprenditoriale degli operatori economici che incorrono in un fallimento d’impresa a causa di particolari contingenze. Fondamentale dunque sarà consentire alle imprese sane in difficoltà finanziaria di ristrutturarsi in una fase precoce, per evitare l’insolvenza e proseguire l’attività. La necessità dell'ingresso anticipato in procedura dell'imprenditore in crisi è principio riconosciuto da tutti gli ordinamenti, la cui importanza sta nella possibilità di salvaguardare i valori delle imprese in difficoltà, grazie a tempestivi interventi risanatori

Diritto fallimentare Revisione dei conti
Con il nuovo Codice della crisi di impresa le Srl dovranno adeguarsi a nuovi parametri. La nomina dell’organo di controllo è vincolata al superamento da parte della società, per due esercizi consecutivi, di determinati limiti. In questo contributo cerchiamo di spiegare cosa cambia rispetto alla normativa precedente: nello specifico risultano notevolmente abbassati i limiti superati i quali l'organo di controllo diviene obbligatorio. I limiti troppo bassi previsti dalla Legge rischiano di aggravare di costi e di adempimenti le realtà impreditoriali di dimensioni limitate

IRES
In sede di chiusura del bilancio 2018 un aspetto da considerare è la deduzione delle perdite su crediti; il trattamento fiscale va rinvenuto nell’articolo 101 del TUIR, che enuncia i vari presupposti per rilevare la perdita e la conseguente deduzione dal reddito. L’articolo 106, disciplina, invece, la svalutazione dei crediti, stabilendo una misura forfettaria di deducibilità degli oneri derivanti dalla inesigibilità dei crediti stessi che, se pur probabile, si presenta ancora come "potenziale" e non certa.

IVA
Approvati il Modello Iva/2019 e il modello Iva Base/2019 con le relative istruzioni concernenti le dichiarazioni relative all'anno 2018 da presentare ai fini dell'imposta sul valore aggiunto. In questo articolo tracciamo le novità di tali modelli rispetto allo scorso anno

IRAP IVA IRES
Si riepiloga il trattamento fiscale relativo gli omaggi a clienti e/o dipendenti. A tal fine occorre differenziare il trattamento in relazione al bene ceduto gratuitamente: se oggetto o meno dell’attività esercitata e in base al soggetto destinatario, sia questi cliente o dipendente. Ricordiamo che le spese di rappresentanza sono deducibili nel periodo di imposta di sostenimento, se rispondenti ai requisiti di inerenza, in funzione dei ricavi e proventi; tali limiti, dal 2016, sono stati aumentati

IRPEF
La legge di bilancio 2018 ha previsto che, per poter fruire della detrazione IRPEF del 50% prevista per gli interventi di recupero edilizio a seguito dei quali si consegue un risparmio energetico e/o si utilizzano fonti rinnovabili di energia, è necessario inviare un’apposita comunicazione all’ENEA. Nelle scorse settimane l’Enea ha reso disponibile online un sito dedicato alla suddetta comunicazione. La comunicazione deve essere trasmessa entro 90 giorni dalla ultimazione dei lavori. In via transitoria per i lavori effettuati fino al 21/11/2018 il termine di 90 gg decorre da quest’ultima data

Bilancio
L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che per i contribuenti in contabilità semplificata “per cassa” l’opzione per il “criterio della registrazione” comporta il vincolo triennale ad utilizzare tale metodologia solo nel caso in cui rimangano in contabilità semplificata. Al contrario l’opzione non vincola i soggetti che intendono transitare al regime forfettario

IRES
Il trattamento delle spese di sponsorizzazione ai fini della determinazione del reddito d’impresa è stato oggetto di numerosi interventi sia da parte dell’Agenzia delle Entrate che della giurisprudenza. Le sponsorizzazioni effettuate a favore di associazioni/società sportive dilettantistiche sono considerate spese di pubblicità per il soggetto erogante fino all’importo di € 200.000. In sede di accertamento, l’Amministrazione finanziaria sostiene che, pur in presenza delle condizioni previste dalla norma, la qualificazione come spesa pubblicitaria della sponsorizzazione, si configura solo in presenza dei requisiti di inerenza ed economicità previsti dal Tuir. Al contrario, secondo la Corte di Cassazione, fino al predetto limite di € 200.000, le spese sono interamente deducibili ex lege a prescindere dai requisiti di inerenza e di congruità richiesti per le spese di rappresentanza

Società
L’introduzione nel nostro ordinamento di modelli di Società a Responsabilità Limitata il cui capitale potesse esser inferiore al minimo di 10.000 euro stabilito dal n. 4, del comma 2 dell’art. 2463, c.c., è avvenuta con più provvedimenti legislativi che hanno generato problemi di coordinamento legislativo. Risultano ancora oggi irrisolte alcune problematiche riguardanti il capitale e le riserve di dette società

Contributi e finanziamenti IRES
La disciplina attuativa del credito di imposta relativo agli investimenti pubblicitari incrementali è stata dettata dal Dpcm 16 maggio 2018 n. 90. Successivamente il capo dipartimento per l’Informazione e l’editoria della presidenza del Consiglio dei ministri ha approvato il modello (con le relative istruzioni) di comunicazione telematica necessaria per l’accesso all’incentivo fiscale in questione

Contributi e finanziamenti Modello Redditi - Unico
Il credito per ricerca e sviluppo, oggetto di modifiche e integrazioni ad opera della legge di stabilità 2016 e della legge di bilancio 2017, è stato attuato con decreto Mise del 27 maggio 2015. Si tratta di un credito d’imposta riconosciuto a tutte le imprese che effettuano investimenti in attività di ricerca e sviluppo a decorrere dal periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2014 e fino al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2020. Il credito è commisurato, per ciascuno dei periodi di imposta agevolati, al 50% dell’eccedenza degli investimenti effettuati rispetto alla media degli investimenti realizzati nel periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2014 e nei due precedenti. Con la circolare n.10/E del 16 maggio 2018 l’Agenzia delle entrate, d’intesa con il ministero dello Sviluppo economico (Mise), ha analizzato i riflessi prodotti dalle operazioni di riorganizzazione aziendale sull’applicazione della disciplina agevolativa

Consulenza del lavoro IRPEF IRES
Un autoveicolo aziendale assegnato al dipendente è detto ad uso promiscuo quando lo stesso lo utilizza sia per esigenze lavorative sia per esigenze personali. Approfondiamo la tematica dell'utilizzo di auto aziendali da parte dei dipendenti o degli amministratori, che suscita da sempre un fervente dibattito tra gli operatori professionali, soprattutto per quanto riguarda l'individuazione della via più conveniente dal punto di vista fiscale per l'acquisto dell'autovettura

IVA
Dedichiamo il numero di Fiscus di maggio 2018 al fenomeno del commercio elettronico (inglese ecommerce), alle modalità di analisi dei prezzi di vendita (consulenza fondamentale da offrire agli imprenditori nostri clienti) e alle novità offerte da internet per la raccolta fondi anche a favore di nuove attività imprenditoriali, il cosiddetto crowdfunding

Società IRES
Il Mise, con decreto 2016, recante “Modalità di redazione degli atti costitutivi di società a responsabilità limitata start-up innovative”, ha dato vita ad una nuova procedura di costituzione per le start up innovative costituite in forma di s.r.l.
Grazie alla disposizioni previste è possibile compilare in forma digitale sul sito “startup.registroimprese.it”, e successivamente trasmettere online alla Camera di Commercio territorialmente competente, un modello standard di atto costitutivo e di statuto siglati con firma digitale

Bilancio
Entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio, e, dunque, per le società con esercizio chiuso al 31/12/2017 entro il prossimo 30/05, in caso di approvazione entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio, oppure entro il 29/07 in caso di approvazione entro 180 giorni (in presenza di particolari esigenze) le società di capitali devono provvedere al deposito del bilancio di esercizio presso il Registro Imprese. In questo articolo analizziamo i passaggi pratici da seguire per il deposito del bilancio in formato XBRL

Bilancio
Entro il prossimo 30 aprile l’assemblea dei soci di società di capitali è tenuta all’approvazione del bilancio chiuso il 31 dicembre 2017: l’attuale normativa, che si basa principalmente sul codice civile, stabilisce un’attenta procedura per la sua realizzazione ed approvazione e una serie di adempimenti connessi. In questo articolo proponiamo una panoramica ragionata delle scadenze temporali collegate ai diversi adempimenti da svolgere prima di approvare e depositare il bilancio, con utili facsimili

Consulenza del lavoro IRPEF IRES
La deducibilità delle spese sostenute dai dipendenti dell’impresa per lo svolgimento dell’attività lavorativa, e rimborsate dal datore di lavoro, segue delle regole molto particolari che si differenziano a seconda di quale spesa è stata rimborsata (vitto, alloggio, viaggio...) e di quale modalità viene usata per il calcolo del rimborso. Vediamo le varie fattispecie che si possono presentare: i rimborsi analitici, i rimborsi forfettari, i rimborsi misti, i rimborsi chilometrici, l'imponibilità in capo ai dipendenti...

Bilancio IRPEF IRES
Superammortamento e ipermmortamento sono agevolazioni fiscali molto gradite dagli imprenditori italiani: facciamo il punto sul funzionamento dell'agevolazione per il 2018; trattiamo anche la cessione del bene strumentale ad un prezzo inferiore a quello di acquisto e la gestione degli oneri di diretta imputazione ai fini dell'agevolazione fiscale...

Internazionalizzazione IVA
Chi è il rappresentante fiscale? In questo articolo di 12 pagine analizziamo: gli obblighi IVA per i soggetti non residenti, l'opzione per l'identificazione diretta, l'opzione per il rappresentate fiscale, gli obblighi del rappresentate fiscale e le sue responsabilità...

IVA
Dedichiamo una guida di 9 pagine a tutte le novità (analizzate quadro per quadro) delle dichiarazione IVA 2018, in particolare puntiamo il mouse sul quadro VH che ha subito più variazioni rispetto agli altri; ricordiamo che l'invio della dichiarazione IVA è possibile dallo scorso 1 febbraio

Modello Redditi - Unico
In un Paese ad alta vocazione turistica il credito d'imposta per la riqualificazione degli alberghi e delle altre strutture ricettive rappresenta una agevolazione fiscale di estremo interesse; ripassiamo le norme per accedere al beneficio nel 2018: i soggetti ammessi al beneficio, le operazioni di ristrutturazione interessate, la gestione della dichiarazione dei redditi, gli eventuali controlli del Fisco...

Contributi e finanziamenti
Le agevolazioni denominate Industria 4.0 sono uno dei cardini delle politiche economiche per spingere il rilancio dell'economia e le gli investimenti legati all’innovazione delle procedure industriali; in questo articolo analizziamo le diverse agevolazioni possibili: la nuova Sabbatini, il credito d’imposta ricerca e sviluppo, il patent box, il Fondo di garanzia, il salario di produttività

Professione Consulente Revisione degli enti locali
La formazione per i revisori legali è un nuovo obbligo poco gradito a chi deve ottemperare, tuttavia si tratta di un'opportunità per ripassare bene le tecniche di revisione: la revisione legale può rappresentare un nuovo ambito di lavoro per i commercialisti; ecco un utile ripasso delle regole per la formazione del triennio 2017 - 2019

1 2
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it