Niente split payment in presenza di reverse charge – Diario Quotidiano dell’11 Novembre 2021

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 11 novembre 2021



Nel DQ dell'11 Novembre 2021:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Niente split payment in presenza di reverse charge
2) Costruzione dei Centri di accoglienza dei migranti con IVA al 10%
3) Valutazione anti-abuso del cumulo delle agevolazioni: superato l’esame del fisco
4) Professionisti: niente vincolo triennale per il regime fiscale semplificato
5) DURC online: gestione delle deleghe da parte della Stazione appaltante
6) Reddito di Libertà per donne vittime di violenza: requisiti e domanda
7) Cambio zona sismica: occorre l’asseverazione per poter fruire del beneficio fiscale
8) E’ agevolabile l’avvio di una nuova attività nella ZES ad opera di soggetto ivi già operate
9) Cambio di zona sismica prima della conclusione dei lavori, agevolazione fiscale fruibile
10) Manovra: resta il tetto Isee sul superbonus per le villette
11) L’apertura delle partite IVA tiene grazie al regime forfetario, pari al 43,5% del totale delle nuove aperture
12) Lavori ultimati in data antecedente data antecedente alla data di produzione degli effetti della riclassificazione sismica regionale: non spetta il Sismabonus acquisti
13) Superbonus per gli spogliatoi delle associazioni e società sportive dilettantistiche, ma con APE di tutto l’immobile
14) Avvio procedure autorizzatorie e cambio zona sismica: detrazione pari al 110% delle spese
15) Accordo di “work for equity” con una start up innovativa

Niente split payment in presenza di reverse charge

La società, che in qualità di mandataria senza rappresentanza deve emettere fattura nei confronti dei Comuni per i servizi da essa acquistati in esecuzione della Convenzione, emetterà una fattura in regime di scissione dei pagamenti (c.d split payment) e senza applicare l’inversione contabile (c.d. reverse charge)

Infatti, tra split payment e reverse charge vige il principio di alternatività, secondo cui nel caso in cui l’operazione di acquisto rientra nella casistica dell’inversione contabile (c.d. reverse charge), non si applica la scissione dei pagamenti (cd. split payment).

Lo rimarca l’Agenzia delle entrate nella risposta del 10 novembre 2021, in cui vengono evidenziati alcuni importanti principi.

IVA e Gestione del patrimonio di edilizia residenziale pubblica

La società, in qualità di soggetto passivo IVA, può esercitare il diritto alla detrazione dell'IVA addebitatale a titolo di rivalsa dall