Bonus sanificazione: le ultime dal Fisco per la scadenza di oggi – Diario Quotidiano del 4 Novembre 2021

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 4 novembre 2021



Nel DQ del 4 Novembre 2021:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Il fisco illustra la normativa sul bonus per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione
2) Rimborso dei maggiori oneri sostenuti dalle aziende del settore del trasporto pubblico: l’INPS fornisce le istruzioni operative
3) Modalità di determinazione e di pagamento della commissione per l’accesso o il rinnovo degli accordi preventivi bilaterali e multilaterali
4) Sciopero generale fino al 15 novembre: possibili disagi
5) F24: istituiti dei codici tributo per l’uso in compensazione del contributo a fondo perduto
6) L.F.: trattamento fiscale del verbale di conciliazione giudiziale che estingue il giudizio di opposizione allo stato passivo
7) Regime IVA delle operazioni intercorse, post Brexit, tra branch italiana e casa madre appartenente ad un Gruppo IVA inglese
8) Gruppo IVA: decorrenza dell’inclusione di società neo costituite
9) Holding operativa: detrazione IVA assolta
10) E-fatture: l’Agenzia concede più tempo per aderire al servizio di consultazione, la scelta sarà possibile fino al 31 dicembre 2021
11) Bonus produzioni musicali: in G.U. le modalità di fruizione del credito d’imposta del 30%
12) Si applica l’IVA in misura ordinaria sui servizi relativi a dispositivi impiantati nel corpo umano
13) Applicazione dell’IVA ai servizi resi ai soggetti che esercitano l’attività di raccolta scommesse
14) Modalità di “recupero” dei disallineamenti tra i valori civilistici e i valori fiscali di taluni beni materiali ammortizzabili
15) Sei decreti del Mic per il riconoscimento del bonus cinema
16) Servizio verifica Certificazione verde Covid-19: nuove funzionalità procedura Greenpass50

1) Il fisco illustra la normativa sul bonus per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione

Il bonus sanificazione spetta fino ad un massimo di 60.000 euro per ciascun beneficiario, nel limite complessivo di 200 milioni di euro per l’anno 2021.

Con successiva risoluzione verrà istituito l’apposito codice tributo con le istruzioni per la compilazione del modello F24.

Si attende, inoltre, l’apposito provvedimento dell’Agenzia delle entrate, da emanare entro il 12 novembre 2021, che quantifica la percentuale, ai fini della corretta quantificazione del credito d’imposta spettante, dal momento che occorre moltiplicare l’ammontare del beneficio con detta percentuale che viene calcolata in base al rapporto tra l’ammontare complessivo stanziato dalla norma e l’ammontare del credito d’imposta complessivamente richiesto dai contribuenti.

Arrivano, in zona Cesarini (come è noto la richiesta va inviata oggi 4 novembre), i chiarimenti sul credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione (art. 32 del Dl n. 73 del 25 maggio 2021), con circolare n. 13/E del 2 novembre 2021.

 

I chiarimenti del 2 novembre

In particolare, l’Agenzia delle entrate fornisce chiarimenti sull’art. 32 del Decreto Sostegni-bis (Dl n. 73/2021, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106, recante «Misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali».

Il credito d’imposta in esame,