Associazioni e società sportive dilettantistiche: dal 1° gennaio 2022 l’iscrizione al nuovo registro nazionale – Diario Quotidiano del 3 Novembre 2021

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 3 novembre 2021



Nel DQ del 3 Novembre 2021:
1) Fruizione del credito d’imposta in favore dei titolari di impianti pubblicitari: approvato il modello di comunicazione con istruzioni
NOTIZIA IN EVIDENZA 2) Associazioni e società sportive dilettantistiche: dal 1° gennaio 2022 l’iscrizione al nuovo registro nazionale
NOTIZIA IN EVIDENZA 3) ASD: niente detrazione Iva sugli acquisti promiscui se non viene seguita la normativa
4) CDL: risposte utili sul Green pass
5) Manovra: le misure per le imprese
6) MISE: investimento da 66 milioni su fotovoltaico
7) CNDCEC: contrario al visto di conformità per i revisori legali
8) Assonime: Governance del PNRR e capacità amministrativa
9) Incentivi fiscali per l’utilizzo di mezzi di trasporto: regole in G.U.
10) Deposito fiscale - Gruppo societario - criteri di affidabilità

2) Associazioni e società sportive dilettantistiche: dal 1° gennaio 2022 l’iscrizione al nuovo registro nazionale

Partirà dal 1° gennaio 2022 il nuovo Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche, tenuto dal Dipartimento dello sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, cui dovranno essere iscritte le associazioni e le società sportive dilettantistiche per continuare ad ottenere il riconoscimento ai fini sportivi e per poter permanere nei benefici e contributi pubblici di qualsiasi natura, comprese in primo luogo le agevolazioni tributarie che la legge prevede a favore di questi soggetti.

Come rimarcato in dottrina (Fondazione Accademia di Ragioneria), il Registro sarà attivo a partire dal 1° gennaio 2022.

In esso saranno trasferite le associazioni e le società sportive dilettantistiche iscritte fino a quella data nel Registro tenuto dal CONI e sarà gestito con modalità telematiche dalla società Sport e Salute Spa.

 

3) ASD: niente detrazione Iva sugli acquisti promiscui se non viene seguita la normativa

La decisione del giudice d