Società estinta: l’amministratore risponde dei debiti fiscali? – Diario Quotidiano del 23 Settembre 2021

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 23 settembre 2021



Nel DQ del 23 Settembre 2021:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Società estinta: l’amministratore può non rispondere dei debiti fiscali
2) COVID-19: dal 15 ottobre 2021 green pass obbligatorio per accedere ai luoghi di lavoro
3) “Green Pass Scuola e Trasporti”: approvato il decreto
4) ISCRO per lavoratori iscritti alla Gestione separata: domanda di riesame
5) Sistema tessera sanitaria: entro il 30 settembre 2021 vanno trasmessi i dati delle spese sostenute nel 1° semestre 2021
6) Superbonus: è imputabile a uno o più condomini l’intera spesa riferita all’intrvento deliberato
7) L’assembla condominiale approva: Superbonus a chi si accolla le spese
8) Pro rata Iva indetraibile: si deduce per cassa
9) Commercialisti: il 6 e 7 ottobre 2021 gli Stati Generali della professione
10) CNDCEC: Monitoraggio obbligo formativo 2017-2019, un modello per gli Ordini locali

Società estinta: l’amministratore potrebbe non rispondere dei debiti fiscali

L’ex amministratore della Srl potrebbe non dovere rispondere dei debiti fiscali della società estinta.

In tema di accertamento, laddove manchi un atto motivato che accerta la responsabilità dell’ex amministratore di una società di capitali estinta sulla base degli specifici elementi indicati dall’art, 36 D.P.R. 602/1973, è, infatti, illegittimo l’avviso di accertamento che si limiti a c