Apertura nuove partite IVA nel 2021: incremento del 54,10% – Diario Quotidiano del 13 Settembre 2021

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 13 settembre 2021



Nel DQ del 13 Settembre 2021:
1) Covid-19: verso l’estensione dell’obbligo del green pass
2) Rilascio del modulo di richiesta dell’esonero contributivo per le assunzioni effettuate con contratto di rioccupazione: istruzioni operative
3) Esercenti spettacoli: prestazioni assoggettate ad aliquote Iva distinte
4) Interpelli: società di comodo penalizzate
5) Commercialisti: le elezioni del nuovo Consiglio Nazionale si terranno il 12 gennaio 2022
6) Agenzia delle entrate-Riscossione: sospesa la prenotazione degli appuntamenti
NOTIZIA IN EVIDENZA - 7) Apertura nuove partite Iva nel 2021: incremento del 54,10%
8) Applicazione della c.d. Decontribuzione Sud alle imprese armatoriali: chiarimenti
9) Gestione ex ENPALS: sotto la lente le modifiche alla disciplina settoriale
10) Cooperative sociali: sgravio contributivo per le assunzioni nel 2021

Apertura nuove partite Iva nel 2021: incremento del 54,10%

Nel secondo trimestre del 2021 sono state aperte 147.153 nuove partite Iva con un incremento del 54,1% in confronto al corrispondente periodo dello scorso anno dovuto alle forti restrizioni connesse all’emergenza sanitaria in vigore nel 2020.

Lo rende noto il Ministero dell'Economia e delle Finanze attraverso l’osservatorio sulle partite IVA, sintesi dell’aggiornamento del secondo trimestre 2021.

 

Nuove partite IVA: alcu