Nel cassetto fiscale le anomalie degli ISA per il triennio di imposta 2017-2019

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 21 luglio 2021



Nel DQ del 21 Luglio 2021:
1) La dichiarazione dei redditi è ritrattabile: riconosciuto il credito del contribuente erroneamente non riportato nella dichiarazione
2) Il gestore di un bar all’interno di un edificio scolastico esente paga ugualmente la TARES
3) Notifica cartella esattoriale: equivalenza dei formati p7m e pdf
4) Immobile: anche se occupato abusivamente, il proprietario resta soggetto all’IMU
5) Imposta ipotecaria e catastale sugli impianti fotovoltaici in misura proporzionale
6) Violazioni tributarie: responsabilità personale del socio
7) Cfp sostegni-bis stagionale: istituiti codici da F24 per il reso spontaneo
8) Superbonus & co.: modificate le istruzioni per la compilazione del modello per la comunicazione dell’opzione sugli interventi agevolati
9) Prassi di fisco del giorno
10) INL: riattivate le procedure conciliative per licenziamenti GMO
11) Appalti in edilizia: verifica di congruità dell’incidenza della manodopera impiegata
NOTIZIA IN EVIDENZA - 12) Nel cassetto fiscale le anomalie degli ISA per il triennio di imposta 2017-2019

12) Nel cassetto fiscale le anomalie degli ISA per il triennio di imposta 2017-2019

Con provvedimento direttoriale del 20 luglio 2021, l’Agenzia delle entrate mette a disposizione del contribuente, o del suo intermediario, mediante l’utilizzo delle reti telematiche e delle nuove tecnologie, elementi e informazioni relativi a possibili anomalie riscontrate nei dati dichiarati ai fini degli studi di settore e degli ISA, nonché le eventuali risposte inviate dallo stesso contribuente, anche per il tramite del suo intermediario, relative alle comunicazioni stesse utilizzando la specifica procedura informatica resa disponibile dall’Agenzia delle entrate.

Tali nuove forme di comunicazione, al fine di porre rimedio agli eventuali errori od omissioni, mediante l’istituto del ravvedimento operoso.

SCARICA LA LINE