Decreto Sostegni-bis: riscossione e cartelle esattoriali – nuove sospensioni e nuovi termini per pagare le rate 2020 e 2021 – Diario Quotidiano del 27 Luglio 2021

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 27 luglio 2021

Nel DQ del 27 Luglio 2021:
1) Credito d’imposta sui beni strumentali: chiarimenti sulle norme sovrapposte
2) Rottamazione-ter: le prossime scadenze
NOTIZIA IN EVIDENZA - 3) Decreto Sostegni-bis & cartelle: nuovi termini entro cui pagare il pagamento le rate 2020 e 2021
4) Aiuti di Stato all’energia nucleare e vincoli ambientali
5) Decreto di trasferimento in genere/procedimento delegato
6) INL: tempistiche degli esami di abilitazione alla conduzione di generatori di vapore
7) Lavoro: indennizzi per il Fermo Pesca obbligatorio
8) Fondo di solidarietà per il trasporto aereo: prime istruzioni operative
9) IVA in importazione e contratto di consignment stock: il cessionario italiano detrae subito l’IVA assolta in dogana
10) Definizione agevolata controversia IVA: diritto di rivalsa del cedente e diritto a detrazione del cessionario della maggiore IVA

3) Decreto Sostegni bis riscossione & cartelle: nuove sospensioni e nuovi termini entro cui pagare le rate 2020 e 2021

Il Decreto Sostegni bis (DL n. 73/2021), convertito con modificazioni dalla Legge n. 106/2021, recante “Misure urgenti connesse all'emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali”, ha fissato al 31 agosto 2021 il termine di sospensione delle attività di riscossione.

Inoltre, pur non modificando le date di scadenza originariamente previste nella “Comunicazione delle somme dovute” della Definizione agevolata, ha fissato nuovi termini entro i quali poter effettuare il pagamento delle rate 2020 e 2021.

Vediamo nel dettaglio le misure già introdotte dai precedenti provvedimenti normativi, aggiornate con le novità del “Decreto Sostegni-bis”.

Pagamento cartelle, avvisi di addebito e accertamento

Differimento al 31 agosto 2021 del termine "finale" di sospensione per il versamento di tutte le entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di addebito e avvisi di accertamento affidati a