Le nuove cause di esclusione ISA 2021 – Diario Quotidiano del 24 Maggio 2021

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 24 maggio 2021

Nel DQ del 24 Maggio 2021:
1) ) Sostegni bis: le alternative del contributo a fondo perduto
2) Norme europee sull’IVA
3) Decreto Sostegni-bis: riscossione sospesa fino al 30 giugno
4) Garante privacy: Lavoro - informazioni corrette ai dipendenti sui sistemi aziendali in uso
5) MEF: introdurre un’aliquota fiscale minima globale di almeno il 15%
6) Niente IVA sui contributi versati a copertura di perdite dovute ad inadempienze di altri consorziati ex art. 2615 c.c.
7) Guida rapida ai vaccini in azienda
NOTIZIA IN EVIDENZA - 8) Isa 2021: le nuove cause di esclusione con decreto Mef
9) Dl Sostegni post conversione in Legge: regolarizzazione Irap a settembre 2021

8) Le nuove cause di esclusione ISA 2021 con decreto Mef

I contribuenti esclusi per il 2020 dovranno ugualmente presentare, con il modello Redditi 2021, la comunicazione dei dati economici, contabili e strutturali per garantire la continuità della banca dati ISA.

Lo ricorda l’Agenzia delle entrate, su fiscoggi del 21 maggio 2021.

Gli esercenti attività d’impresa o di lavoro autonomo si troveranno anche quest’anno, in sede di dichiarazione dei redditi, di fronte agli Indici Sintetici di Affidabilità fiscale.

Il legislatore è però intervenuto con il Dl n. 34/2020 (decreto “Rilancio”) che, all’articolo 148, ha previsto, per i periodi di imposta 2020 e 2021, la possibilità di definire specifiche metodologie basate su analisi ed elaborazioni, al fine di tenere conto degli effetti di natura straordinaria della crisi economica e dei mercati conseguente all'emergenza sanitaria causata dalla diffusione del Covid-19, nonché di prevedere ulteriori ipotesi di esclusione dell’applicabilità degli Isa.

Ecco che il Ministro dell’Economia e delle finanze ha provveduto con due successivi decreti, firmati il 2 febbraio e il 30 aprile 2021, a fissare i nuovi criteri di esclusione dall’applicazione degli Isa.

 

Le cause di