Il consulente tecnico d’ufficio nel processo tributario – Diario Quotidiano del 7 Aprile 2021

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 7 aprile 2021

Nel DQ del del 7 Aprile 2021:
1) Immobile occupato abusivamente: Bonus “prima casa” salvo
2) Attività di riscossione esattoriale: non rilevano le questioni di competenza territoriale
NOTIZIA IN EVIDENZA - 3) Nel giudizio tributario il consulente tecnico può essere ammesso solo nei casi d’incertezza
NOTIZIA IN EVIDENZA - 4) Il consulente tecnico d’ufficio pretende la documentazione fiscale subito
5) Deduzione fiscale del trattamento di fine mandato
6) Nuovo bando Macchinari innovativi: dal 13 aprile le domande per gli incentivi
7) Al via dal 12 aprile 2021 la richiesta (“corsa”) del credito d’imposta del 20%
8) Il Fisco interviene sulla disciplina in materia di imprese estere controllate
9) Opere di urbanizzazione con Iva al 10%, tra cui rientrano i collettori di adduzione costruiti ex novo
10) Entrate tributarie: nel primo bimestre dell’anno gettito pari a 67,6 miliardi
11) Fattura elettronica al 2024: d’obbligo anche per i forfettari?
12) Contributo una tantum edicole: approvato l’elenco dei “ristorati”

3) Nel giudizio tributario il consulente tecnico d'ufficio può essere ammesso solo nei casi d’incertezza

Consulenza tecnica d’ufficio non ritenuta meritevole di pregio dalla CTR ligure, secondo cui spetta all’insindacabile giudizio del giudice stabilire se la consulenza tecnica sia necessaria o opportuna nel processo tributario al fine di giungere alla decisione.

Spiegano i giudici liguri che la consulenza tecnica non è equiparabile a un mezzo istruttorio, ma si tratta di uno strumento ausiliario e integrativo di conosce