Fisco: sì all’invio telematico delle dichiarazioni dall’associazione di professionisti – Diario Quotidiano del 15 Aprile 2021

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 15 aprile 2021



Nel Dq del 15 Aprile 2021:
1) Indicazioni per la riammissione in servizio dei lavoratori dopo l’assenza per malattia Covid-19
NOTIZIA IN EVIDENZA - 2) Fisco: sì all’invio telematico delle dichiarazioni dall’associazione di professionisti
3) Ritenuta sulle prestazioni della gestione della previdenza professionale svizzera (LPP)
4) Come regolarizzare l’errata applicazione del regime “MOSS”
5) Denuncia dei commercialisti: negli enti locali compensi per i revisori ancora troppo bassi
6) COVID-19: bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting – istruzioni
7) INPS: definizione c.d. pratiche ante subentro
8) CDM: nuovo scostamento da 40 miliardi e l’ok al Def
9) Superbonus: ennesima carrellata di chiarimenti giornalieri dalle Entrate
10) Definizione agevolata degli avvisi bonari

2) Fisco: sì all’invio telematico delle dichiarazioni dall’associazione di professionisti

Il via libera riguarda l'invio telematico delle dichiarazioni fiscali, mentre per l’apposizione del visto di conformità necessita il requisito del controllo da parte dei professionisti.

 

Associazione di professionisti multidisciplinare: può essere intermediario telematico

L’associazione composta da avvocati e commercialisti iscritti ai rispettivi albi professionali, che si avvale per il servizio di trasmissione telematica di una società di servizi contabili, il cui capitale sociale è interamente posseduto dai propri associati commercialisti, può richiedere l'abilitazione all'invio telematico delle dichiarazioni, a prescindere dalla sua reale composizione interna.

Tuttavia, la stessa non può apporre il visto di conformità né trasmette