Garante Privacy: ecco perchè la sanzione ad INPS per il bonus Covid – Diario Quotidiano del 12 Marzo 2021

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 12 marzo 2021

Nel DQ del 12 Marzo 2021:
1) Superbonus: interventi su edificio unifamiliare sprovvisto del certificato di abitabilità/agibilità
2) Superbonus 110%: rilascio del visto di conformità senza nessuna preclusione
NOTIZIA IN EVIDENZA - 3) Garante privacy: sul caso bonus Covid, Inps sanzionato
4) COVID-19: pagamenti delle indennità Covid-19 a favore di assicurati titolari di cariche pubbliche elettive
6) Merci sospette in violazione sui diritti di proprietà intellettuale: nuova release disponibile dal 15 marzo 2021
7) Intermediari con-partecipanti nel “Progetto” con l’INPS: al via il Servizio Evidenze per Aziende e Intermediari
8) Diffuse le statistiche sulle dichiarazioni IRES ed IRAP dell’anno d’imposta 2018
9) Corte di Giustizia Europea: reperibilità e orario di lavoro, chiarimenti
10) Proroga del congedo per i padri lavoratori e nuova area medico/legale INPS

3) Garante privacy: sul caso bonus Covid, Inps sanzionato

Come già segnalato, il Garante privacy per il caso bonus Covid ha sanzionato l’Inps per 300mila euro.

Mancata definizione dei criteri per trattare i dati di determinate categorie di richiedenti il bonus Covid, uso di informazioni non necessarie rispetto alle finalità di controllo, ricorso a dati non corretti o incompleti, inadeguata valutazione dei rischi per la privacy.

Con queste motivazioni, il Garante per la protezione dati personali ha ordinato all’Inps il pagamento di una sanzione di 300 mila euro in relazione all