Cedolare secca: sì alla riduzione del canone di locazione per l’emergenza Covid-19 – Diario Quotidiano dell’11 Marzo 2021

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 11 marzo 2021



Nel DQ dell'11 Marzo 2021:
1) Modifiche ai termini di versamento della web tax
2) Credito di imposta Art-bonus: società concertistiche e corali
NOTIZIA IN EVIDENZA - 3) Cedolare secca: sì alla riduzione del canone di locazione per l’emergenza Covid-19
4) Si applica l’ecotassa sulle vetture acquistate all’estero
5) Somministrazione contratti a termine: niente causale
6) Gli effetti del decreto Dignità
7) Guida all’antiriciclaggio: aggiornato il documento dei Commercialisti, eventuali osservazioni si inviano entro il 15 aprile 2021
8) Nuovo modello di comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti nel Sud e nelle ZES
9) COVID-19: differimento dei termini decadenziali relativi ai trattamenti di CIG connessi all’emergenza epidemiologica
10) COVID-19: proroga, fino al 30 aprile, della validità dei permessi di soggiorno in scadenza
11) Contributo sportivi professionisti rimpatriati: istituito codice tributo per l’adesione al regime agevolato
12) Prassi delle società quotate nella stagione assembleare 2020
13) Non spetta l’agevolazione fiscale al pensionato non residente trasferito Mezzogiorno d’Italia
14) Ente non commerciale, pubblico o privato: spetta il tax credit sulla locazione dell’immobile istituzionale
15) Altri interpelli del fisco del giorno sul Superbonus

3) Cedolare secca: sì alla riduzione del canone di locazione per l’emergenza Covid-19

Causa emergenza pandemica é giustificato l'inserimento, in maniera automatica e temporanea, della clausola nei contratti di locazione, allo scopo di tutelare entrambe le parti contrattuali, il regime agevolativo della cedolare secca non viene ostacolato dall'eventuale efficacia di tale clausol