Attività commerciale nelle associazioni no profit: il disconoscimento della fiscalità di vantaggio – Diario quotidiano del 17 febbraio 2021

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 17 febbraio 2021

Nel DQ del 17 Febbraio 2021:
NOTIZIA IN EVIDENZA 1) Attività commerciale nelle associazioni no profit: i tanti indizi portano al disconoscimento della fiscalità di vantaggio
2) Compravendite immobiliari: accertamenti fiscali, utilizzabile il metodo comparativo solo se legato ad una pluralità di trasferimenti
3) Niente spese processuali per la parte soccombente in giudizio se il Fisco si difende da solo
4) Ancora sul silenzio dell’Amministrazione finanziaria sull’istanza di autotutela
5) Come classificare dal lato catastale le torri eoliche
6) Invio telematico del modello 770/2021, modello Irap/2021, modelli Redditi 2021, con vari provvedimento approvate le s.t.
7) Esonero alternativo alla CIG: primi chiarimenti
8) Quarantena Covid al rientro dalle ferie, licenziamento legittimo
9) Campione d’Italia: determinazione della riduzione forfetaria del cambio da applicare ai redditi
10) ISA 2021: tutto predisposto per l’invio telematico, approvate le specifiche tecniche
11) Attenzione alla scadenza del 28 febbraio 2021 per pagare l’eventuale saldo IMU del 2020 12) Investimenti in start up innovative: detrazione fiscale in misura del 50%

1) Attività commerciale nelle associazioni no profit: i tanti indizi portano al disconoscimento della fiscalità di vantaggio

Verifica fiscale di una Associazione Sportiva Dilettantistica (ASD), svolgente l’attività di promozione sociale: Stop alla fiscalità di vantaggio per tali soggetti in presenza di tanti indizi che fanno desumere la natura prettamente commerciale svolta dall’associazioni no profit.

La fiscalità di vantaggio riservata agli enti no profit è preclusa alle associazioni che svolgano attività commerciale. Lo affermano i giudici della Commissione Tributaria della Regione Lombardia, con la sentenza del 18/12/2020 n. 3031/22, i quali hanno accolto le ragioni dell’Amministrazione finanziaria, ribaltando la decisione dei giudici di primo grado.

Nel caso di specie, i giudici hanno ritenut