Bonus beni strumentali 4.0: chiarimenti dal Fisco – Diario Quotidiano del 16 Novembre 2020

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 16 novembre 2020

Nel DQ del 16 Novembre 2020:
1) Ok alla detrazione Iva anche se il progetto si ferma
2) Provvedimento AdE da Covid-19: dal 18 novembre 2020 gli aiuti alle imprese nei centri storici
3) Il bonus adeguamento ambienti di lavoro non spetta sugli extra
4) Covid-19: sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali
NOTIZIA IN EVIDENZA - 5) Bonus beni strumentali 4.0: chiarimenti dal Fisco
6) Gli interventi effettuati sull'altana - Risposte del Fisco in breve
7) Dl “Ristori-bis”: versamenti di novembre in stand-by
8) Dl Ristori bis: nuovo rapido aiuto per lavoratori e imprese illustrato dal MEF
9) Consultabile l’ultimo studio del Notariato sulla trasformazione, fusione e scissione degli enti esercenti imprese sociali
10) Le ultimissime dall’Agenzia Entrate
11) Premio nascita: chiarimenti dall’INPS sulla presentazione della domanda
12) Esonero dal versamento dei contributi previdenziali per aziende che non richiedono trattamenti di cassa integrazione: Dall’INPS le indicazioni operative

5) Bonus beni strumentali 4.0: chiarimenti ministeriali

L’Agenzia delle entrate nella risposta n. 542 del 12 novembre 2020, riporta il seguente parere del Ministero dello Sviluppo Economico sul quesito posto da una società che opera nel settore dei rifiuti urbani che opera prevalentemente con gli enti locali con i quali sottoscrive appalti di servizi, in merito alla possibilità o meno di applicare il bonus 4.0 sull'acquisto di beni strumentali.

Il caso di autocarri e mezzi stradali

bonus beni strumentaliIl quesito posto riguarda l'applicabilità del credito d'imposta nella misura del 40% prevista dal comma 189 del citato art. 1 della legge n. 160 del 2019 agli investimenti aventi ad oggetto:

"un parco mezzi autocompattatori: autocarri e/o semirimorchi (con motore ausiliario) targati con appositi dispositivi di carico automatizzato dei rifiuti, oltre a di