Fattura elettronica trasmessa al SdI dopo il 31 dicembre 2020 con data antecedente: non sarà scartata – Diario quotidiano del 19 ottobre 2020

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 19 ottobre 2020



Nel DQ del 19 Ottobre 2020:
1) Presentazione Comunicazione opzioni per interventi edilizi e Superbonus (CIR20)
NOTIZIA IN EVIDENZA - 2) La fattura elettronica trasmessa al SdI dopo il 31 dicembre 2020 con data antecedente non sarà scartata
3) Precompilata: spese sanitarie veterinarie e di altri oneri solo tracciabili
4) Osservatorio del Mercato Immobiliare: online le quotazioni del 1° semestre 2020
5) Base imponibile Iva ridotta se il debitore non paga sia pure per la cessata attività
6) Covid-19: chiarimenti per la proroga al 31 ottobre per l’invio delle domande di CIG
7) Flusso Uniemens: istituiti codici decorrenti da novembre 2020
8) TFR: coefficiente di rivalutazione di settembre 2020

2) La fattura elettronica trasmessa al SdI dopo il 31 dicembre 2020 con data antecedente non sarà scartata

fattura elettronica 31/12Mentre la fattura elettronica con data 1° gennaio 2021 o successiva verrà accettata solo con il nuovo tracciato.

Tra le risposte alle domande più frequenti sulla fatturazione elettronica, contenute nel sito internet