Bonus Pubblicità 2020: da oggi si presenta la comunicazione per l’accesso al credito d’imposta – Diario Quotidiano dell’1 Settembre 2020

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 1 settembre 2020

Nel DQ dell'1 Settembre 2020:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Bonus Pubblicità 2020: dal 1° settembre 2020 si presenta la comunicazione per l’accesso al credito d’imposta
2) Fondo da 200 milioni di euro per il sostegno alle start-up e PMI innovative: decreto firmato
3) Detraibilità dei canoni di locazione per il lavoratore dipendente che trasferisce la residenza all'estero per motivi di lavoro
4) Detrazione per intervento combinato di riduzione del rischio sismico e di riqualificazione energetica: ampliamento della preesistente volumetria
5) Interventi autonomi di demolizione e ricostruzione e nuova costruzione di un'autorimessa pertinenziale: limite di spesa ammesso alla detrazione
6) Opzione per l'accesso al regime speciale lavoratori impatriati: tempi e modalità
7) Prestazioni economiche per familiari e piccoli coloni: le retribuzioni per il 2020
8) Disposizioni di vigilanza in materia di sanzioni e procedura sanzionatoria amministrativa
9) Il contributo ai ristoratori: precisazione
10) La società fuori dalla UE appone il visto di conformità, precedentemente omesso, nella dichiarazione integrativa; altra prassi del giorno

bonus pubblicità 2020 domanda1) Bonus Pubblicità 2020: da 1 settembre 2020 si presenta la comunicazione per l’accesso al credito d’imposta

Bonus Pubblicità 2020: da oggi 1 al 30 settembre 2020 è possibile presentare la comunicazione per l’accesso al credito d’imposta per investimenti pubblicitari incrementali effettuati o da effettuare nel 2020.

La notizia è stata pubblicata il 28 agosto 2020 sul sito internet dell’Agenzia delle entrate.

Pubblicato, sui siti internet dell’Agenzia delle entrate e del Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del consiglio dei ministri, il nuovo modello, con le relative istruzioni, per presentare la comunicazione per richiedere il credito d’imposta per investimenti pubblicitari.

La necessità del’aggiornamento sorge in considerazione delle importanti novità apportate alla norma istitutiva dell’agevolazione (articolo 57-bis del Dl n. 50