Fringe benefit ridotto sui veicoli green se assegnati e immatricolati da 1 luglio 2020 – Diario Quotidiano del 21 Agosto 2020

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 21 agosto 2020

Nel DQ del 21 Luglio 2020:
1) Come rimediare se si riceve una fattura elettronica errata
2) Fornitura di pasti per degenti e detenuti: non applicabile l’aliquota Iva del 4%
NOTIZIA IN EVIDENZA - 3) Fringe benefit ridotto sui veicoli green se assegnati e immatricolati dal 1° luglio 2020
4) Estesa la rateizzazione per i versamenti fiscali sospesi

Commercialista Telematico - Software,ebook,videoconferenze3) Fringe benefit ridotto sui veicoli green se assegnati e immatricolati da 1 luglio 2020

La formulazione della norma lasciava dei dubbi interpretativi sul requisito temporale.

L’Agenzia delle entrate, con la risoluzione n. 46/E del 14 agosto 2020, ha chiarito dunque le condizioni per l'applicazione dell’agevolazione in caso di assegnazione di auto a minore impatto ambientale.

La legge di bilancio 2020 ha introdotto la rimodulazione del fringe benefit, allo scopo di inasprire la tassazione del reddito di lavoro dipendente in caso di assegnazione di auto con emissioni di CO2 superiori a 160 g/km.

La nuova misura si applica in caso di assegnazione ai dipendenti e collaboratori di veicoli “di nuova immatricolazione ... concessi in uso promiscuo con contratti stipulati a decorrere dal 1° luglio 2020”.

L'Agenzia delle entrate é intervenuta per fornire i chiarimenti necessari all'applicazione della nuova disciplina, rispondendo ad un interpello in cui il contribuente chiedeva se, ai fini della determinazione del fringe benefit:

  • si debba considerare la data dell'accordo tra il datore di lavoro e il dipendente con la scelta del veicolo da assegnare, ovvero abbia rilievo la data dell'ordine di acquisto o di noleggio trasmesso al fornitore del vei