Bonus sanificazione in sintesi – Diario quotidiano del 3 Agosto 2020

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 3 agosto 2020



Nel DQ del 3 Agosto 2020:
1) Sospensione feriale dal 1° al 31 agosto 2020
NOTIZIA IN EVIDENZA - 2) Bonus sanificazione “in sintesi”
3) Bonus adeguamento luoghi di lavoro “in sintesi”
4) Mercatini dell’usato: regime forfetario e certificazione dei corrispettivi
5) Cessione del credito IRES alla controllante, via libera dal Fisco
6) Imposta di registro agevolata pro imprese costruzione o di ristrutturazione immobiliare: condizioni da rispettare
7) Tassazione dell’accordo di mediazione che accerta l’usucapione di beni immobili
8) Diritto societario e D.Lgs. 231/2001: implicazioni in materia di diritto penale tributario e responsabilità amministrativa degli enti
9) Giustizia tributaria: in primo piano
10) Commercialisti a Tridico, stop a disagi su assegno nucleo familiare
11) Trattamenti di CIGD, CIGO e ASO: nuova disciplina decadenziale
12) Nuova modalità di pagamento delle prestazioni del Fondo di garanzia istituito

2) Bonus sanificazione in sintesi

bonus sanificazione

Nell’ambito delle misure varate nel Decreto Rilancio (D.L. n. 34 del 19 maggio 2020), sono state introdotte due agevolazioni, nella forma di crediti d’imposta, per fronteggiare l’emergenza epidemiologica del Covid-19.

 

Le agevolazioni in questione riguardano:

  • le spese per la sanificazione degli ambienti di lavoro e degli strumenti utilizzati, nonché per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale;
     
  • gli interventi di adeguamento degli spazi di lavoro necessari per far osservare le misure di contenimento e l’attuazione dei protocolli sanitari.

Di recente l’Agenzia delle Entrate ha fornito i primi chiarimenti interpretativi, nonché gli adempimenti da osservare per la fruizione del beneficio (circolare 20/E e Provvedimento 259854 del 10 luglio 2020).

 

Soggetti interessati

Possono accedere al beneficio tutti gli esercenti attività d’impresa, arte e professione, inclusi gli enti non commerciali, gli enti del terzo settore e gli en