Variazione del domicilio fiscale: basta l’indicazione nel Modello Redditi - Diario Quotidiano del 2 Luglio 2020

Nel DQ del 2 Luglio 2020:
NOTIZIA IN EVIDENZA – 1) Variazione del domicilio fiscale: basta l’indicazione nel Modello Redditi
2) Reati fiscali: determinazione della durata delle pene accessorie
NOTIZIA IN EVIDENZA – 3) Imposta di registro: accertamento del valore di cessione
4) Stop al ricorso per revocazione del contribuente
5) Accordo di mediazione: inammissibile la pretesa del contribuente di rideterminare gli addebiti
6) Importazione di veicoli immatricolati all’estero senza pagare dazi
7) Accisa sui prodotti energetici: modalità di calcolo dell’importo dei pagamenti in acconto
8) Accise su energia elettrica e gas naturale: chiarimenti sulle dichiarazioni dei consumi per il 2019
9) EU: disposizioni di esecuzione del Codice doganale dell’Unione
10) Si alla cedolare secca per l’affitto commerciale ordinario
11) Maggiorazione Irap e addizionale Irpef in Calabria e in Molise. Le istruzioni delle Entrate su come applicarle
12) Orientamenti interpretativi in materia di prevenzione patrimoniali non ablative

Variazione del domicilio fiscale1) Variazione del domicilio fiscale: basta l’indicazione nel Modello Redditi

E’ nulla, e non inesistente, la notifica dell’atto impositivo eseguita in luogo diverso dal domicilio eletto dal contribuente tramite regolare comunicazione di variazione ex art. 58 D.P.R. n. 600/73.

Ordinanza n. 9567/6/2020 della Corte di cassazione sulla validità della comunicazione di variazione del domicilio fiscale:

La variazione del domicilio fiscale, indicata dal contribuente nella dichiarazione annuale dei redditi o risultante da un altro atto comunicato all’Agenzia delle Entrate, costituisce atto idoneo a rendere noto il nuovo domicilio fiscale all’Amministrazione.

Tale variazione, spiegano i giudici di Cassazione, deve essere esercitata in buona fede, nel rispetto del principio di affidamento che deve informare la condotta di entrambi i soggetti del rapporto tributario.

In base a tale motivazione la Suprema Corte ha accolto il ricorso del contribuente avverso la sentenza della CTR del Molise per violazione e falsa applicazione degli artt. 59 e 60 D.P.R. n. 600/73.

MODELLO REDDITI 2020: SEGUI IL WEBINAR DI OGGI POMERIGGIO CON MAURO NICOLA

3) Imposta di registro: accertamento del valore di cessione

Ai fini dell’imposta di registro per l’accertamento dell’effettivo valore del ramo d’azienda ceduto, è preferibile l’utilizzo della metodologia finanziaria e prospettica rispetto al metodo reddituale-patrimoniale.

Lo afferma la CTR Lombardia nella sentenza del 14/05/2020 n. 772/22.

Nel caso di specie, la CTR lombarda ha rigettato le ragioni addotte dall’Ente impositore a sostegno dell’appell, spiegando che la tipologia di servizio di “directory assistance” (e il relativo marchio), oggetto del ramo d’azienda trasferito, rappresenta un business che registra una notevole contrazione nel mercato di riferimento, tale da rendere inadatta la scelta di un metodo di accertamento totalmente incentrato sul dato storico della redditualità pregressa.

Inoltre, ad ulteriore conferma della congruità del prezzo depongono sia la formazione dello stesso in un’asta controllata dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato (AGCM) e gestita da advisor indipendente, sia la corrispondenza del valore dichiarato con la procedura di Purchase Price Allocation per la definizione del valore del marchio, di fatto rappresentativo di tutto il valore del ramo d’azienda ceduto.

A cura di Vincenzo D’Andò

Giovedì 2 Luglio 2020

 

Per proseguire nella lettura delle altre notizie del Diario Quotidiano, scarica il PDF sul tuo pc!

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it