Proroga della rideterminazione del costo d’acquisto dei terreni e delle partecipazioni – Diario Quotidiano del 13 Luglio 2020

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 13 luglio 2020



Nel DQ dell'11 Luglio 2020:
1) Disposizioni in tema di impianti sportivi
2) Credito di imposta per le attività di ricerca e sviluppo nel Sud; misura di sostegno resto al Sud per i professionisti
3) Rivalutazione beni cooperative agricole
NOTIZIA IN EVIDENZA - 4) Proroga della rideterminazione del costo d’acquisto dei terreni e delle partecipazioni
5) Modifiche alla disciplina degli ISA
6) Cumulabilità della sospensione dei termini processuali e l’accertamento con adesione
7) Ampliamento della platea dei contribuenti che si avvalgono del modello 730
8) Operazioni da imponibili ad esenti: obbligo di rettificare l’Iva detratta
9) Riversamento del TEFA: decreto del Mef in Gazzetta Ufficiale
10) Disponibili i dati relativi alle scelte dell’otto per mille

proroga rideterminazione costo partecipazioni4) Proroga della rideterminazione del costo d’acquisto dei terreni e delle partecipazioni

Proroga della rideterminazione del costo d’acquisto dei terreni e delle partecipazioni non negoziate nei mercati regolamentati

L'articolo 137 del D.L. 34/2020 proroga la facoltà di rideterminare i valori delle partecipazioni in società non quotate e dei terreni (sia agricoli sia edificabili) posseduti, sulla base di una perizia giurata di stima, a condizione che il valore così rideterminato sia assoggettato a un'imposta sostitutiva il cui versamento può essere rateizzato fino ad un massimo di tre rate annuali di pari importo.

Per effetto delle modifiche introdotte nel corso dell'esame in V Commissione, il termine per il versamento della prima rata, nonché quello per la redazione e il giuramento della perizia, sono stati posticipati dal 30 settembre 2020 al 15 novembre 2020.

Gli articoli 5 e 7 della legge n. 448 del 2001 (legge finanziaria 2002) hanno introdo