Covid19: ripresa dei versamenti dei contributi previdenziali e dei premi Inail - Diario Quotidiano del 22 Luglio 2020

Nel DQ del 22 Luglio 2020:
1) Cessioni di dispositivi medici soggette all’aliquota IVA del 10%
2) Prodotti derivati dal mais: si applica l’aliquota Iva ridotta
3) Contrasto all’evasione fiscale internazionale: massima collaborazione tra Ade e Gdf
4) Guida aggiornata sul bonus vacanze da ieri é in rete
5) Sugli atti di divisione il Notaio non è responsabile
6) Dichiarazioni e certificazioni dei sostituti d’imposta: adempimenti da seguire per le Amministrazioni dello Stato
7) Decreto semplificazioni: misure di favore sugli aumenti di capitale
8) Decreto Semplificazioni. istituite zone franche doganali nelle zone economiche speciali (ZES)
NOTIZIA IN EVIDENZA –9) COVID-19: ripresa dei versamenti dei contributi previdenziali e dei premi Inail
10) COVID-19: nuove norme in materia di trattamenti di assegno per il nucleo familiare
11) Conversione Decreto Rilancio: credito di imposta per la costituzione e fondo per la promozione delle società benefit
12) Circolare delle Entrate fornisce ulteriori chiarimenti per fruire del contributo a fondo perduto

versamenti contributi previdenziali

9) Covid 19: ripresa dei versamenti dei contributi previdenziali e dei premi Inail

Modalità di versamento dei contributi previdenziali sospesi. L’INPS, nel messaggio n. 2871 del 20 luglio 2020, illustra le istruzioni operative, riferite alle diverse gestioni previdenziali, per i versamenti contributivi sospesi.

I decreti-legge 2 marzo 2020, n. 9, 17 marzo 2020, n. 18, 8 aprile 2020, n. 23 e 19 maggio 2020, n. 34, hanno introdotto misure concernenti la sospensione degli adempimenti contributivi a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Tali decreti hanno disposto, inizialmente, la sospensione dei termini relativi agli adempimenti e ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria e, successivamente, la proroga della sospensione, differendo altresì la ripresa degli adempimenti e dei versamenti al 16 settembre 2020, ad eccezione dei contributi sospesi ai sensi del combinato disposto degli articoli 61, comma 1 e 78, comma 2-quinquiesdecies, del decreto-legge n. 18/2020, come modificato dalla legge di conversione n. 27/2020 e successive modificazioni, che hanno mantenuto la scadenza originaria del 31 luglio 2020.

L’Istituto ha fornito le indicazioni relative alla sospensione degli adempimenti e dei versamenti contributivi, riferiti all’emergenza epidemiologica da COVID-19, con le circolari n. 37 del 12 marzo 2020, n. 52 del 9 aprile 2020, n. 59 del 16 maggio 2020 e n. 64 del 28 maggio 2020.

Con il presente messaggio si illustrano le modalità con cui è possibile effettuare i versamenti, in unica soluzione, entro il termine del 16 settembre 2020, ovvero entro il 31 luglio 2020 per la sospensione di cui all’articolo 78, comma 2-quinquiesdecies, del decreto-legge n. 18/2020, fornendo altresì, per ciascuna gestione, le indicazioni per la ripresa degli adempimenti e delle modalità di versamento della contribuzione sospesa mediante rateizzazione.

Al riguardo, si evidenzia che per tutte le gestioni l’importo minimo di ciascuna rata non può essere inferiore a € 50,00.

Il versamento delle rate successive alla prima dovrà essere eseguito entro il giorno 16 del mese successivo.

A cura di Vincenzo D’Andò

Mercoledì 22 luglio 2020

Per proseguire nella lettura delle altre notizie del Diario Quotidiano, scarica il PDF sul tuo pc!

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it