Ecobonus e sisma bonus applicabili anche agli interventi sui beni immobili non strumentali – Diario quotidiano del 29 giugno 2020

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 29 giugno 2020

Nel DQ del 29 Giugno 2020:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Ecobonus e sisma bonus applicabili anche agli interventi sui beni immobili non strumentali
2) Commercialisti: antiriciclaggio, proroga del questionario al 30.09.2020
3) Corresponsione per l’anno 2020 della quattordicesima nel mese di luglio 2020
4) Bar tabacchi: pro rata Iva slot machine
5) Commercialisti, nuova convenzione per consulenza e brokeraggio assicurativo
6) Osservatorio Commercialisti: Da dieci anni si assiste alla fuga dalla partita IVA
7) Al via investimenti produttivi in Campania per 400 milioni di euro
8) L’asseverazione tardiva non consente di potere fruire del sismabonus

ecobonus sisma bonus1) Ecobonus e sisma bonus applicabili anche agli interventi sui beni immobili non strumentali

Detrazioni per riqualificazione energetica (cosiddetto ecobonus) e per interventi antisismici (cosiddetto sisma bonus): sì all’applicabilità agli interventi eseguiti da titolari di reddito di impresa anche sugli immobili diversi da quelli strumentali.

La detrazione fiscale per interventi di riqualificazione energetica spetta ai titolari di reddito d’impresa che effettuano gli interventi su immobili da essi posseduti o detenuti, a prescindere dalla qualificazione di detti immobili come “strumentali”, “beni merce” o “patrimoniali”.

L’apertura dell’applicazione estesa pure a tali casi è arrivata dall’Agenzia delle entrate attraverso la risoluzione n. 34/2020 del 25 giugno 2020.

La precedente posizione interpretativa espressa dall’Amministrazione finanziaria aveva dato origine a numerose controversie, sorte nell’ambito dei recup