Covid-19: gli enti locali possono notificare gli atti di accertamento esecutivo anche durante la sospensione – Diario Quotidiano del 17 Giugno 2020

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 17 giugno 2020

Nel Dq del 17 Giugno 2020:
1) Trattamento Iva/Imposte dirette dei contributi europei per l’acquisto di beni e servizi
2) Entrate tributarie e contributive, diminuzione complessiva del 2,6%
3) Luogo della prestazione dei servizi per imbarcazioni da diporto: prove per l’uso al di fuori dell’UE
4) Rivalutato il Tfr di maggio 2020
5) Riconversione delle attività produttive verso un modello di economia circolare
6) Governo: misure urgenti per l’integrazione salariale
NOTIZIA IN EVIDENZA - 7) Covid-19: gli enti locali possono notificare gli atti di accertamento esecutivo anche durante la sospensione
8) Tracciabilità degli oli lubrificanti: per eventuali inosservanze possibile confisca del mezzo di trasporto
9) Enti del terzo settore: trittico di documenti di Studio del Notariato sulle operazioni straordinarie
10) Revisione Enti locali, in consultazione dal 15 giugno il documento dei Commercialisti
11) Inps: le domande di Cig pagate al 14 giugno
12) Convenzione tra INPS e CAF per l’attività relativa alla certificazione ISEE per gli anni 2020 – 2021

7) Covid-10: gli enti locali possono notificare gli atti di accertamento esecutivo anche durante la sospensione

atti di accertamento esecutivoGli enti locali (ed i loro soggetti affidatari) possono procedere a fare notificare gli atti di accertamento esecutivo (che racchiudono in sé l’atto di accertamento e quello esecutivo) anche durante il periodo di sospensione, previsto dall’art. 68 del D.L. 18/2020 (Decreto Cura Italia), che termina il 31 agosto 2020, dal momento che quest’ultimo riguarda esclusivamente la fase esecutiva.

Lo precisa il Ministero dell’Economia e Finanze, nella risoluzione n. 6/DF del 15 giugno 2020, relativa alla sospensione dei termini relativi all’attività degli uffici degli enti impositori - accertamento esecutivo, pubblicata il