Contributo a fondo perduto: si parte dal prossimo 15 giugno – Diario Quotidiano del 12 Giugno 2020

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 12 giugno 2020



Nel DQ del 12 giugno 2020:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Contributo a fondo perduto: si parte dal prossimo 15 giugno
2) Mef: pubblicato decreto di aggiornamento dei coefficienti IMU
3) Commercialisti & gestione crisi da sovraindebitamento: aperte le iscrizioni al corso di formazione
4) Polizza assicurativa estera: l’opzione in dichiarazione è un atto imprescindibile
5) Azienda pubblica che restaura la facciata degli immobili: può fruire solo di una sola agevolazione fiscale
6) Bonus facciate: attestazione dell’equipollenza dall’ente competente e non da un semplice professionista
7) Il Circuito di credito commerciale non garantisce la tracciabilità dei pagamenti: niente detrazione fiscale del 19% sulle spese mediche...
8) Pace contributiva: sul riscatto previdenziale detrazione del 50% da ripartire in cinque anni

1) Contributo a fondo perduto: si parte dal prossimo 15 giugno

contributo a fondo perdutoL’Agenzia delle entrate ha fornito, nella serata (ore 23 circa) del 10 giugno 2020, modulistica, istruzioni, guida descrittiva, “diapositive” e quant’altro possa essere necessario per richiedere ed ottenere il bonus previsto, per ultimo dal D.L. Rilancio, a favore di imprese e partite Iva.

Il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate del 10 giugno 2020, ha, infatti, definito le modalità operative e la tempistica entro la quale i soggetti titolari di reddito d’impresa, di lavoro autonomo e agrario potranno richiedere l’erogazione del contributo a fondo perduto previsto dall’art. 25 del D.l. n. 34/2020).

E’, dunque, disponibile anche la guida dell’Agenzia, sul “Contributo a fondo perduto”, consultabile online nell’area del sito internet che ospita le guide fiscali “L’Agenzia informa”.

L’accesso ai fondi previsti per il sostegno degli operatori economici danneggiati dalla perdita di fatturato dovuta all’emergenza da Coronavirus, avverrà mediante la presentazione di un’istanza in via elettronica, da inviare all’Agenzia a partire dal 15 giugno e fino al 13 agosto 2020.

Nel caso di eredi che proseguono l’attività di contribuenti deceduti, la presentazione dovrà attendere il 25 giugno e dovrà concludersi nei sessanta giorni successivi.

Il provvedimento direttoriale ha approvato anche il modello dell’istanza e le relative istruzioni.

All’interno del modello sono previste diverse sezioni per l’in